Voglia di… cheesecake leggera alle ciliegie!


Inutile tergiversare… la prova costume è alle porte (per chi, come me, non è ancora stato in spiaggia quest’estate) oppure è già arrivata! E voi? L’avete superata?
Io personalmente mi ritengo “rimandata”. Non a settembre, ovvio, sarebbe troppo tardi! Ma almeno fino alla prossima gita al mare… Quindi, perché buttare via i sacrifici (ma quali???) di un inverno per un attacco di golosità?

Succede che, per cause ancora da chiarire, mi ritrovo con quasi 2 kg di ciliegie e decisamente non posso mangiarle tutte! Ma che dico? Certo che posso mangiarle! Solo che poi mi verrà un bel mal di pancia!

20140617-141442-51282344

Queste ciliegie capitano però a fagiolo: è da un po’ che ho voglia di preparare una cheesecake senza cottura a basso contenuto di grassi. Preparerò quindi una composta per farcire il mio dolce!

…ad ogni modo, nulla è dietetico e nulla fa ingrassare: quello che conta è non ingozzarsi!

IMG_7717

………………………………………….

Cheesecake leggera e senza cottura alle ciliegie

Per preparare la cheesecake alle ciliegie servono:
200 grammi di biscotti frollini
80 grammi di burro
250 grammi di ricotta fresca
400 grammi di philadelphia light
due cucchiai di latte
50 grammi di zucchero a velo
3 cucchiai di zucchero di canna
1 bustina di vanillina
2 fogli di gelatina
200 grammi di ciliegie

Frullate i biscotti con il mixer fino ad ottenere una polvere di briciole. Nel frattempo, fate sciogliere a bagnomaria il burro ed unitelo ai biscotti, sempre nel mixer. Frullate ancora per un po’, finché non si sarà creato un composto omogeneo.
Foderate uno stampo a cerniera con della carta da forno e versate il composto di briciole e burro sul fondo, cercando di premerlo il più possibile con l’aiuto di un cucchiaio. Mettete quindi in frigorifero per almeno mezz’ora.
Mettete a bagno la gelatina in acqua fredda e nel frattempo, in una terrina capiente, ammorbidite il philadelphia e incorporate lo zucchero setacciato e la vanillina.
Scaldate il latte in un pentolino senza portare a bollore e aggiungete la gelatina ben strizzata. Mescolate bene, lasciate raffreddare e quindi incorporate alla crema di philadelphia. Aggiungete quindi la ricotta e mescolate bene, finché si sarà creata una crema priva di grumi.
Versate la crema ottenuta sulla base di biscotti e riponete in frigo per altre tre ore.
Successivamente, lavate le ciliegie, tagliatele a metà ed eliminate il nocciolo. Mettetele in una padella con tre cucchiai di zucchero di canna e portate a bollore. Cuocete per una quindicina di minuti, mescolando con cura, in modo da non far bruciare la composta. Passate quindi al frullatore, assaggiate ed eventualmente aggiustate di zucchero, secondo i vostri gusti.
Aspettate che si raffreddi la composta e guarnite la cheesecake. Fate riposare in frigorifero per almeno mezz’ora, quindi servite!

Di questa cheesecake, potrete assaggiarne una fettina un po’ più grande! Buon appetito!

IMG_7716

Antidepressivo fai-da-te? Accendi il forno per la torta ciocco-ricotta!


Avete presente i giorni in cui va tutto storto? Vi svegliate in ritardo, arrivate in ufficio trafelati, c’è una montagna di lavoro, che ovviamente la sera non riuscite a finire prima di tornare a casa, poi ci si mette il traffico, quello in auto davanti a voi che chissà dove ha preso la patente, dovete fare la spesa, poi preparare la cena e…

Come raddrizzare una giornata tanto storta? Beh, ovviamente con una bella dose di cioccolato! Ma non un semplice e piccolissimo cioccolatino: in alcuni casi ci vuole una grossa fetta di torta super cioccolatosa da divorare a grandi morsi!

Ve l’ho mai detto che mi piace il cioccolato? Sì sì, lo so che ve l’ho già detto… ma mi metto sempre nei panni di chi arriva per la prima volta a leggere i miei post… non sia mai che se lo sia perso! Ovvio che sto scherzando!
Mi piace perché riesce a mettermi immediatamente di buon’umore, perché mi dà una grande scarica di energia, perché pur essendo una droga è legale e perché è semplicemente la cosa più buona che madre natura poteva donarci!!!

Ecco quindi una ricetta per le vostre giornate storte… Posso assicurarvi che le raddrizzerà all’istante! Preparatevi a leccarvi i baffi!

IMG_4164[1]

………………..

Torta golosa ciocco-ricotta

Per preparare la torta occorrono:
3 uova
250 grammi di zucchero di canna
100 grammi di burro
80 grammi di farina
1 bustina di lievito
75 grammi di cacao amaro in polvere
250 grammi di ricotta

Sbattete innanzitutto in una terrina le tre uova con lo zucchero di canna (se non ne avete a casa, va bene anche lo zucchero normale). Nel frattempo, fate sciogliere il burro a bagnomaria o, se volete fare più in fretta, nel microonde, quindi aggiungetelo al composto. Setacciate insieme farina, lievito e cacao in polvere e includete la miscela nell’impasto, un po’ alla volta e mescolando lentamente, in modo che non si formino grumi. Aggiungete quindi la ricotta, anch’essa poca alla volta, e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo e privo di grumi.
Infornate quindi a forno già caldo per 40 minuti a 180 gradi.
A cottura ultimata, come sempre, fate la prova dello stuzzicadenti per accertarvi che l’impasto non sia ancora crudo (i tempi infatti possono variare di molto da forno a forno), quindi lasciate raffreddare e spolverate con dello zucchero a velo.

Buon appetito!

Con questa ricetta partecipo al Chocolate Giveaway di Mela e Cannella:

Giveaway cioccolato

Con questa ricetta partecipo inoltre al contest Risveglio al B&B di Vivi in cucina:

contest risveglio al b&b