Un po’ di autoironia!


Ebbenesì, sono stata beccata anche io! Qualche giorno fa, sbirciando su twitter mi sono imbattuta nella mia torta in tazza da fare nel microonde… Incuriosita per tanta popolarità, sono andata subito a cercare la fonte e ho trovato un divertentissimo blog per foodblogger autoironici chiamato Orrori da mangiare, che raccoglie il peggio dei blog di cucina!

Anche se inizialmente non mi è sembrato un post lusinghiero, mi sono lasciata incuriosire dal blog e mi sono fatta delle grosse risate! Il blog invita foodblogger e non a non prendersi troppo sul serio, quando invece spesso si da troppa importanza a stupire piuttosto che a mangiare dei piatti “commestibili”!
… ed, in ogni caso, come diceva Oscar Wilde, “bene o male, l’importante è che se ne parli”! O no?!?

Sono quindi orgogliosa di potermi fregiare del bollino di Blogger autoironica!

bollino-orrori-da-mangiare

Se vi siete persi la mia ricetta della torta in tazza, la trovate qui.

1531682_661049017293445_887157082_n

PS. Date un’occhiata ai vari orrori da mangiare: la mia torta non è proprio la peggiore… vero?

Torta in tazza al cioccolato: una bontà… “esplosiva”!


Questa ricetta la devo alla simpaticissima Iaia. Per chi non la conoscesse, sto parlando dell’autrice del blog Gikitchen. Tempo fa vi ho parlato del suo libro: “Le ricette di Maghetta Streghetta”. Oltre ad essere una bravissima blogger (anche se lei lo negherà sempre), le sue ricette sono spesso per me fonte di ispirazione. Quella che vi propongo oggi è la rivisitazione della sua torta al cioccolato in tazza da preparare nel microonde.

In realtà, la torta non è realmente esplosa, ma è comunque fuoriuscita leggermente dalla tazza, creando un pittoresco effetto. A mio avviso, è una ricetta perfetta da preparare con i bambini: veloce e scenografica!
Mentre la ricetta originale era prevista per una sola mug grande, io l’ho divisa in due porzioni più piccole, per non esagerare!

Ecco come l’ho preparata!

…………………………….

Torta “esplosiva” in tazza al cioccolato

Per preparare due mug non molto grandi vi servono:
4 cucchiai di farina 00
4 cucchiai di zucchero
3 cucchiai di cacao amaro in polvere
3 cucchiai di olio di mais
un uovo
un cucchiaino di lievito
una bustina di vanillina

In una ciotolina a parte, mescolate tutti gli ingredienti secchi: farina, cacao e lievito setacciati, zucchero e vanillina. Unite quindi l’uovo e sbattete energicamente, finché non avrete ottenuto un composto omogeneo. Aggiungete quindi l’olio e mescolate finché non si sarà perfettamente amalgamato.
Riempite le mug per meno della metà della loro capienza (fidatevi, l’impasto crescerà) e mettetele nel microonde a 850W per 2 minuti e mezzo, prolungando la cottura per un’altra trentina di secondi al massimo, qualora le “torte” risultassero ancora crude.

Non sono delle tortine simpatiche? E pure molto molto buone!

Vi piacciono le torte al cioccolato? Non avete che l’imbarazzo della scelta, con i miei tortini dal cuore fondente, la torta al cioccolato dal Sud-Tirol o i muffin al cioccolato e nocciole!

IMG_5662 img_5834 20130228-202916