Cena di San Valentino alla Taverna degli Artisti


Nel centro storico di Cittadella (in provincia di Padova), all’interno di un grazioso cortiletto quasi nascosto tra le strette viuzze, c’è un piccolo ristorantino che vale la pena visitare per un pranzo o una cena: la Taverna degli Artisti. Pur avendone spesso sentito parlare molto bene, non avevo mai avuto occasione di provare di persona la cucina di questo locale.
L’occasione si è presentata a San Valentino, quando, per festeggiare con il mio fidanzato, abbiamo scelto questo posticino speciale.

Immagine tratta dal sito web del locale

Lo stile del locale, nella vivacità e semplicità dell’arredo, ricorda le vecchie trattorie di un tempo: pareti con mattoni a vista, quadri alle pareti (il locale era un tempo destinato alle esposizioni d’arte), una lavagna dove viene riportato il menu o la carta dei vini e un delizioso angolo (il negozietto degli artisti) dedicato alla vendita di vini, pasta, olio e conserve, oltre al liquore tipico del locale: il latte di gallina. Perché, come diceva il famoso gastronomo francese Brillat Savarin, “nessun piatto sarà mai migliore del peggiore dei suoi ingredienti”.

Se infatti, ad una lettura distratta, il menu potrebbe sembrare quello di una qualsiasi trattoria, ciò che fa invece la differenza alla Taverna degli artisti è proprio la cura amorevole nella scelta di ingredienti di qualità, combinati tra di loro in modo originale, alla ricerca di nuovi sapori ed esperienze gustative.

Il menu di San Valentino, prevedeva due antipasti: Burrata di Andria con pomodorini confit, acciuga del Cantabrico e sedano croccante e Manzo “Cecina de Leon” con crostini di pane ai cereali, insalatina e il ristretto di mango e frutto della passione.
A seguire, i due primi piatti: Crema di ceci profumata all’ alloro, con polipo scottato all’olio del Garda e Tortelli ai broccoletti Bassanesi e Morlacco del Grappa, con burro di Malga e mandorle Armelline tostate, che io ho particolarmente apprezzato.
Il secondo prevedeva Sottopaletta di vitello al forno ai funghi Cardoncelli, con radicchio gratinato e la polenta Biancoperla, aromatizzata con un mix di spezie.
Per finire, un’abbondante fetta di Torta “Frangipane” al cioccolato.
Assieme al caffè sono infine stati serviti il Latte di Gallina, accompagnato da cioccolatini, macarons e pezzettini di pinza, tutti a base del liquore stesso (che vedete nella foto qui sotto).
Ogni piatto era accompagnato da vini del territorio, che ci sono stati illustrati dalla sommelier.

Taverna degli Artisti
via Mura rotta, 9 – Cittadella (Padova)
tel: 049 940 23 17
web: www.tavernadegliartisti.it

San Valentino by Alajmo!


Vi piacerebbe stupire il vostro amato o la vostra amata con una sorpresa per il palato?
La famiglia Alajmo ha pensato a ben tre modi per celebrare la festa degli innamorati.

Festeggiamo con una dolce coccola! La Torta Favolosa a base di crema al mascarpone, nocciole, caffè e cardamomo con cuori di cioccolato è la soluzione più semplice ma sicuramente d’effetto. Una porzione per due persone, da condividere in dolcezza! La trovate in vendita al Calandrino. La torta ha un costo di 14 euro e può essere prenotata fino a mercoledì 12 febbraio, telefondando allo 049 630303 oppure via mail scrivendo a calandrino@alajmo.it.

unnamed

Se invece desiderate festeggiare con un menu completo, potete scegliere la Love Bag, un kit per preparare una romantica cena. La Love Bag comprende:
– Ricciola di fondale in olio cottura con salsa al curry, rapa rossa e ortaggi croccanti
– Zuppa di pesce con ravioli di polpo, patate e prezzemolo
– Carré di agnello in crosta all’estragone con carciofi gratinati
– Torta favolosa
– Una bottiglia di Champagne Bouzy Brut Paul Louis Martin

La Love Bag per due persone ha un costo di 150 euro e può essere prenotata fino a mercoledì 12 febbraio, telefonando al numero 049 635366 oppure via mail a in.gredienti@alajmo.it.

Volete invece rilassarvi e godervi la serata senza alcun impegno? Prenotate la vostra cena in uno dei ristoranti Alajmo. Io vi consiglio La Montecchia, ai piedi dei Colli Euganei (se ve la siete persa, andate a leggere la mia recensione)!

Buon San Valentino!

A cena con Bellavista: cena e degustazione al Ristorante La Montecchia


Un’altra serata di ottimo cibo e vino vi aspetta venerdì 11 ottobre alle ore 20.30 al Ristorante La Montecchia di Selvazzano Dentro (Padova). Mattia Vezzola, storico enologo delle cantine Bellavista abbinerà i suoi migliori vini alle pietanze proposte dallo chef Massimiliano Alajmo.

Ecco il programma di una serata da non perdere!
Per iniziare, un aperitivo in salotto con Cuvée Bellavista Brut e Saten del 2008, che accompagneranno Pizza all’amatriciana grigliata, Tacos con zucca, Wafer di baccalà mantecato, Battuta di manzo con salsa d’uovo al curry servita sulla corteccia e Sarde fritte con salsa Quadri.
Si continuerà poi in sala ristorante, dove verranno serviti Passata di fagioli corona con bottarga, olio delicato, origano e datterini arrostiti e risotto con i fasolari e ricci di mare al pepe, accompagnati da Gran Cuvée Rosé del 2008. Quindi branzino di laguna con purè aspro di patate, olio alla verbena e ortaggi scottati che verrà servito con Vittorio Moretti del 2006.
Per concludere la serata, sugoli di uva moscato e focaccia all’olio con albicocche e zenzero, accompagnati da Nectar, e cioccolatini esplosivi con Arzente.

Il costo della serata è di 95 euro, ma i possessori delle Alajmo Card potranno beneficiare del prezzo speciale di 85 euro.
Per prenotare, cliccate su questo link, che vi farà accedere direttamente al sistema prenotazioni del Ristorante La Montecchia.

Buona degustazione!

2013.09.07_136

Alimentiamoci di Gusto a Cittadella!


Finalmente sono a parlarvi di un’iniziativa che si svolgerà a Cittadella, la mia città! Cittadella, in provincia di Padova, è una cittadina (scusate il gioco di parole) di origine medievale, caratterizzata da un’importante cinta muraria. Proprio in questi giorni sono stati ultimati i lavori di restauro e le mura di Cittadella stanno finalmente godendo di un meritato splendore!

Per il prossimo weekend, Cittadella propone Alimentiamoci di gusto: un fine settimana dedicato alle corrette abitudini alimentari e ai prodotti gastronomici artigianali di qualità.

Immagine

La manifestazione avrà inizio sabato 25 maggio alle 19.30 in Campo della Marta con In Punta di Pane: cena di gala a cura dei Ristoratori dell’Unione Provinciale Artigiani. Il ricavato dell’iniziativa sarà devoluto in beneficenza all’Associazione “Un naso rosso per…” Onlus, che si occupa di trasporto in ambulanza per persone indigenti.

Domenica 26, a partire dalle ore 9.00, presso Piazza Scalco, avrà luogo l’Esposizione di prodotti alimentari di qualità.

Per maggiori informazioni e per prenotare la vostra Cena di gala, vi rimando come sempre al sito ufficiale.

Vi lascio con alcune foto scattate l’anno scorso, dal camminamento di ronda sulle mura di Cittadella.

2012.05.27_010

2012.05.27_006

2012.05.27_0092012.05.27_055

2012.05.27_0572012.05.27_068

Breaking News! Ristoranti Che Passione offre 300 card trial gratuite!


Era da un bel po’ che volevo parlarvi di Ristoranti Che Passione. Ne sono venuta a conoscenza a gennaio 2012, quando un’amica mi ha regalato la sottoscrizione. Questa iniziativa si è rivelata talmente interessante, che a gennaio 2013 ho rinnovato l’adesione senza pensarci due volte!

Di che cosa si tratta? Ristoranti Che Passione è nata da un’idea di Riccardo Penzo per promuovere i ristoranti di qualità, venendo incontro anche al portafoglio degli “appassionati” di buona cucina! Si tratta infatti di un network di oltre 150 ristoranti in tutto il Veneto, presso i quali i soci RCP hanno diritto ad usufruire di uno sconto particolare.

Come funziona? La card che attesta l’appartenenza a RCP è valida per due persone: il titolare ed un ospite. Una volta scelto il ristorante dalla guida o dall’app (disponibile nell’Apple store), è sufficiente prenotare ed identificarsi come soci RCP. Al momento del conto, consegnate la card: vi sarà applicato uno sconto dal 30 al 50% (sono esclusi dalla promozione bevande e coperto).

rcp

Oggi però c’è un motivo in più per provare Ristoranti Che Passione: sono infatti disponibili 300 trial card gratuite per chi non è mai stato socio, con le quali si potrà usufruire delle promozioni legate al network Che passione fino al 30 giugno 2013. Per chi poi deciderà di aderire, ci sarà un ulteriore sconto per ottenere la card vera e propria! Per ulteriori informazioni e per richiedere la trial card, vi rimando al sito ufficiale!

Che aspettate? E’ un’occasione da non lasciarsi scappare!