San Valentino by Alajmo!


Vi piacerebbe stupire il vostro amato o la vostra amata con una sorpresa per il palato?
La famiglia Alajmo ha pensato a ben tre modi per celebrare la festa degli innamorati.

Festeggiamo con una dolce coccola! La Torta Favolosa a base di crema al mascarpone, nocciole, caffè e cardamomo con cuori di cioccolato è la soluzione più semplice ma sicuramente d’effetto. Una porzione per due persone, da condividere in dolcezza! La trovate in vendita al Calandrino. La torta ha un costo di 14 euro e può essere prenotata fino a mercoledì 12 febbraio, telefondando allo 049 630303 oppure via mail scrivendo a calandrino@alajmo.it.

unnamed

Se invece desiderate festeggiare con un menu completo, potete scegliere la Love Bag, un kit per preparare una romantica cena. La Love Bag comprende:
– Ricciola di fondale in olio cottura con salsa al curry, rapa rossa e ortaggi croccanti
– Zuppa di pesce con ravioli di polpo, patate e prezzemolo
– Carré di agnello in crosta all’estragone con carciofi gratinati
– Torta favolosa
– Una bottiglia di Champagne Bouzy Brut Paul Louis Martin

La Love Bag per due persone ha un costo di 150 euro e può essere prenotata fino a mercoledì 12 febbraio, telefonando al numero 049 635366 oppure via mail a in.gredienti@alajmo.it.

Volete invece rilassarvi e godervi la serata senza alcun impegno? Prenotate la vostra cena in uno dei ristoranti Alajmo. Io vi consiglio La Montecchia, ai piedi dei Colli Euganei (se ve la siete persa, andate a leggere la mia recensione)!

Buon San Valentino!

Festa della salute con la “castradina” di Max Alajmo


Venezia è una città che certamente non ha bisogno di presentazioni… chi non conosce questa meravigliosa città lagunare, almeno di fama?

Una delle ricorrenze più sentite a Venezia è certamente la Festa della Salute. Si narra che durante la pestilenza del 1600 la carne salata e affumicata fosse uno dei pochi alimenti di cui poterono cibarsi i veneziani: da tale necessità nacque questo sostanzioso piatto. Oltre a sfilare in processione sino all’altare maggiore della chiesa della Madonna della Salute ogni 21 novembre, i veneziani sono soliti mangiare la castradina, una zuppa a base di castrato di montone affumicato e verze.

Lo chef Massimiliano Alajmo, vi aspetta giovedì 21 novembre da mezzogiorno a mezzanotte al Gran Caffè Quadri di Venezia con il suo panino con la castradina, una versione “da mangiare con le mani” della tradizionale ricetta, accompagnato da un bicchiere di buon vino rosso. Il costo della degustazione è di 16 euro.

… I pasa el ponte, i crompa la candela,
el santo, el zaletin, la coronçina
e verso mezzodì l’usansa bela
vol che i vaga a magnar la castradina!

Vi lascio con qualche foto che ho scattato qualche anno fa in questa meravigliosa città!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

La cucina sposa il Padova Jazz Festival


In occasione del Padova Jazz Festival, anche il ristorante La Montecchia di Selvazzano Dentro dedica una serata alla musica e alla buona cucina (e su questo non vi è dubbio, trattandosi dei piatti del pluristellato Massimiliano Alajmo).

Venerdì 15 novembre il tema della serata sarà Tartufata Jazz. A partire dalle ore 20, sarà possibile cenare ascoltando la voce di Heloisa Lourenco (Luma) e i ritmi brasiliani di Jacopo Jacopetti.

Questo il menu della serata:

Nel salotto sarà possibile degustare:
Radicchio di Treviso fritto con salsa di semi e miele piccante
Pizza vegetariana al vapore
“Saor” di gallina padovana
Tagliatelle di lingua salmistrata
Battuta di manzo tartufata, servita sulla corteccia

Nella sala ristorante saranno invece serviti:
Brodo “oro” con Vitoska 2001 Zidarich 
Uovo affogato con crema di spinaci, fonduta di parmigiano e tartufo bianco con Vitoska 2001 Zidarich 
Ravioli di Castelmagno, zucca e tartufo bianco con Pinot Nero “sel Alajmo” 2007 in magnum Sutor 
Carrè d’agnello in crosta morbida d’erbe tartufata con cipolline borretane all’aceto balsamico e cavolfiori al curry con Pinot Nero “sel Alajmo” 2007 in magnum Sutor 
Sorbetto di melograno, mela e AlchermesPanettone con cioccolato e marasche con Nero Musquè 2009 Zanovello

Il costo della cena è di 85 euro a persona, mentre il costo per i possessori Alajmo Card è di 75 euro a persona.

Potete prenotare la serata, cliccando a questo link.

PJF2013-home-page

Stasera cena dell’Oca di San Martino alla Montecchia


Chiedo scusa ai miei lettori: nella pagina Prossimi Eventi avevo erroneamente indicato venerdì 15 novembre come data per la Cena dell’Oca di San Martino al ristorante La Montecchia. La cena si terrà stasera (spero siate ancora in tempo per prenotare, se interessati…) alle ore 20.

Questo il menu, curato personalmente dallo chef Massimiliano Alajmo:

Minestra di fagioli, orzo e oca all’aceto stravecchio di mele
Crostino di radicchio di Treviso gratinato con oca e maiale
N’Uovo di zucca
Tartelletta all’amatriciana
Non quaglia

serviti in salotto e accompagnati da Millesimato 2006 Fattoria Monte Fasolo e Moscato secco “Sollemnis” 2012 Abbazia di Praglia.

Nella sala ristorante saranno invece serviti:
Polentina del cavolo nero con gelato di fegato grasso con Luna del Parco 2007 Il Filò delle Vigne
Tagliolini affumicato con ragù d’oca, cime di rapa e succo di carote con Raboso “Forzatè” 2011 La Montecchia
Risotto bianco con oca alla sbirraglia e rovinassi al Raboso dei Colli Euganei con Raboso “Forzatè” 2011 La Montecchia
Coscia d’oca con crema di patate, zafferano e radice di polipodio con Merlot “Archè” 2008 Callegaro Francesca
P-oco freddo al curry e arancia con Donna Daria 2010 Co. Emo Capodilista

Il costo della cena è di 70 euro a persona (i possessori della Alajmo card potranno invece beneficiare della tariffa agevolata di 65 euro a persona).

La prenotazione è obbligatoria e si può effettuare cliccando questo link.

Immagine

“Scuola di champagne” al Ristorante La Montecchia


Gli amanti delle bollicine non potranno perdere la serata di degustazione di Champagne presso il ristorante La Montecchia di Selvazzano Dentro (in provincia di Padova), il prossimo giovedì 24 ottobre 2013.

A partire dalle ore 20 si potrà assistere alla degustazione guidata a cura di Roberto Beneventano, meglio noto come “il Signore dello Champagne”. Potrete quindi scoprire la differenza tra il Blanc de Blancs e il Blanc de Noirs o imparare come stabilire l’annata (e l’età) di uno champagne oppure ascoltare aneddoti sui produttori.

Questi gli champagne in degustazione:
Champagne Steinbrück Cuvée Brut s.a. en magnum
Champagne Steinbrück Cuvée Brut Blanc de Blancs
Champagne Steinbrück Cuvée Brut Blanc de Noirs
Champagne Steinbrück Cuvée Millesimé 2005

Mentre il menu proposto dallo chef Massimiliano Alajmo sarà composto da:

  • Baccalà mantecato con polenta fritta e tartufo bianco, accompagnato da Champagne Steinbrück Cuvée Marie Jeanne Grand Cru Brut Blanc de Blancs
  • Tortelli di burrata con guazzetto di frutti di mare, servito con Champagne Diamant Cuvée Blanc de Blancs Millesimé 2000
  • Risotto con i go’ e la grancevola, accompagnato da Champagne Paul Louis Martin Cuvée Brut Millesimé 2002 en Magnum
  • Astice con purè aspro di patate, salsa di crescione e polvere di nigella, che verrà servito con Champagne Steinbrück Cuvée Annivesaire Millesimé 1996 en Magnum
  • Crema bruciata allo zafferano e liquirizia
  • Panettone mediterraneo con olive, capperi, peperoncino, limone e olio siciliano con Champagne Paul Louis Martin Cuvée Grand Cru Brut Rosé

Il costo della serata è di 160 euro a persona.

Per prenotare la serata, inserite i vostri dati a questo link.

immagine1

A cena con Bellavista: cena e degustazione al Ristorante La Montecchia


Un’altra serata di ottimo cibo e vino vi aspetta venerdì 11 ottobre alle ore 20.30 al Ristorante La Montecchia di Selvazzano Dentro (Padova). Mattia Vezzola, storico enologo delle cantine Bellavista abbinerà i suoi migliori vini alle pietanze proposte dallo chef Massimiliano Alajmo.

Ecco il programma di una serata da non perdere!
Per iniziare, un aperitivo in salotto con Cuvée Bellavista Brut e Saten del 2008, che accompagneranno Pizza all’amatriciana grigliata, Tacos con zucca, Wafer di baccalà mantecato, Battuta di manzo con salsa d’uovo al curry servita sulla corteccia e Sarde fritte con salsa Quadri.
Si continuerà poi in sala ristorante, dove verranno serviti Passata di fagioli corona con bottarga, olio delicato, origano e datterini arrostiti e risotto con i fasolari e ricci di mare al pepe, accompagnati da Gran Cuvée Rosé del 2008. Quindi branzino di laguna con purè aspro di patate, olio alla verbena e ortaggi scottati che verrà servito con Vittorio Moretti del 2006.
Per concludere la serata, sugoli di uva moscato e focaccia all’olio con albicocche e zenzero, accompagnati da Nectar, e cioccolatini esplosivi con Arzente.

Il costo della serata è di 95 euro, ma i possessori delle Alajmo Card potranno beneficiare del prezzo speciale di 85 euro.
Per prenotare, cliccate su questo link, che vi farà accedere direttamente al sistema prenotazioni del Ristorante La Montecchia.

Buona degustazione!

2013.09.07_136

A cena con Baladin: degustazione di birre artigianali all’ABC Montecchia!


Cena presso un ristorante stellato con tanto di degustazione di birre artigianali? Certo che si può: domani sera, giovedì 3 ottobre a partire dalle 20.30, presso il Ristorante ABC Montecchia di Selvazzano Dentro (in provincia di Padova), il “bistrot” della famiglia Alajmo. A cena con Baladin è infatti una cena con degustazione delle birre Baladin guidata dal mastro birraio Teo Musso, uno dei pionieri della birra artigianale in Italia.

La serata inizierà con un buffet in piedi a base di Bibite Baladin (cola, cedrata e ginger), Isaac (birra bianca 5%) e Nazionale (birra bionda, luppolata 6,5%). Ad accompagnare, si potranno stuzzicare alette di pollo caramellate, pizza romana e olive ripiene e fritte.
La serata continuerà poi in sala ABC con una zuppa padovana (passata di fagioli con ristretto di carne e orzo) accompagnata da Wayan (rinfrescante, oro carico, leggermente torbida 5,8%), e un risotto con le “secoe” al curry, che verrà abbinato a Nora (Colore ambra aranciato, note di aromi orientali, zenzero e agrumi 6,8%).
Come secondo, costine di maiale in concia di pomodoro con insalatina di rucola, con le quali verrà servita la Super Bitter (birra ambrata, note amare del luppolo, frutta secca e caramello 8%).
Per concludere, Torta “Leon” con gelato alla vaniglia e birra Leon (scura, con note di cioccolato, frutta fresca e liquirizia 9%).

Vi stuzzica il menu? Il prezzo a persona è di 50 euro, ma i possessori delle Alajmo Card potranno beneficiare del prezzo speciale di 45 euro.

Per prenotare, cliccate questo link.

Buona degustazione!

2

Immagine tratta da internet

Cena stellata alla Montecchia per festeggiare un grande evento!


Una serata speciale, un evento magico, il matrimonio di due amici, una location esclusiva, cibo che parla direttamente al cuore…

2013.09.07_110

2013.09.07_112

Sono stata ospite al ristorante La Montecchia due settimane fa, in occasione del ricevimento per il matrimonio di due amici. Immerso nel verde ai piedi dei Colli Euganei ed affacciato sui campi da golf, il ristorante si trova all’interno di quello che era un vecchio essicatoio di tabacco. Fregiato di una stella Michelin nel 2009, La Montecchia è considerato uno dei migliori ristoranti del Veneto, in cui gustare i piatti della tradizione regionale reinterpretati dallo chef Massimiliano Alajmo (il più giovane chef stellato in Italia).

2013.09.07_140

2013.09.07_141

Gli antipasti sono stati serviti a buffet presso il salottino e la terrazza panoramica dalla quale si potevano ammirare i campi da golf. Non mi dilungo sugli svariati antipastini e stuzzichini, tutti ottimi, per non annoiarvi. Il mio preferito è stato senza dubbio il baccalà mantecato servito con nuvole di riso nero, ovvero con delle chips di riso venere soffiato! Una delizia difficile da descrivere!

2013.09.07_114

2013.09.07_116

2013.09.07_119

2013.09.07_124

2013.09.07_135

2013.09.07_127

Per la cena, ci siamo poi spostati nella sala ristorante, mansardata, con uno scenografico soffitto in legno e pareti in pietra.
Il menu prevedeva due primi: Risotto al basilico, limone di Sorrento candito e bergamotto e Tortellini di latte e speck con funghi di bosco e ristretto di carne.
Il secondo era composto da una Coscia d’oca croccante con crema di patate, salsa ai pepi e caponatina di verdure.
Prima della torta nuziale e dei dessert, ci è stato inoltre servito un Sorbetto frizzante di Gin Tonic con salsa di mango e lamponi.

Inutile dire che la qualità del cibo era eccellente, così come la scelta dei vini ed il servizio e la disponibilità del personale di sala.

2013.09.07_136

2013.09.07_145

2013.09.07_182

Certamente non è un ristorante adatto ad un pranzo o una cena di tutti i giorni, ma è sicuramente l’ideale per una cena romantica o per festeggiare un’occasione speciale.

Ristorante La Montecchia
via Montecchia, 12
Selvazzano Dentro (PD)
tel: 049 80 55 323
@: montecchia@alajmo.it
web: www.alajmo.it