Un po’ di autoironia!


Ebbenesì, sono stata beccata anche io! Qualche giorno fa, sbirciando su twitter mi sono imbattuta nella mia torta in tazza da fare nel microonde… Incuriosita per tanta popolarità, sono andata subito a cercare la fonte e ho trovato un divertentissimo blog per foodblogger autoironici chiamato Orrori da mangiare, che raccoglie il peggio dei blog di cucina!

Anche se inizialmente non mi è sembrato un post lusinghiero, mi sono lasciata incuriosire dal blog e mi sono fatta delle grosse risate! Il blog invita foodblogger e non a non prendersi troppo sul serio, quando invece spesso si da troppa importanza a stupire piuttosto che a mangiare dei piatti “commestibili”!
… ed, in ogni caso, come diceva Oscar Wilde, “bene o male, l’importante è che se ne parli”! O no?!?

Sono quindi orgogliosa di potermi fregiare del bollino di Blogger autoironica!

bollino-orrori-da-mangiare

Se vi siete persi la mia ricetta della torta in tazza, la trovate qui.

1531682_661049017293445_887157082_n

PS. Date un’occhiata ai vari orrori da mangiare: la mia torta non è proprio la peggiore… vero?

Annunci

9 thoughts on “Un po’ di autoironia!

  1. con qst post dimostri davvero una superiorità kilometrica rispetto agli autori di quel blog. Devo dire che non mi piace pe nulla il modo in cui affontano “gli orrori” pechè sono molto offensivi a volte e soprattutto non menttono nè contattano la blogger autrice del piatto. e qst a mio parere non è corretto.
    Tu sei stata davvero bravissima! l’autoironia non è da tutti e davvero penso sia il modo miglior eper rispondere a quelle provocazioni!
    Un affettuoso abbraccio!

  2. Ne ho sentito parlare ma non ho mai visitato questo blog, appena posso vado a dare un’occhiata… Se è come dice Elena effettivamente non mi sembra molto corretto. Un conto è l’ironia, un conto la derisione o lo sbeffeggiamento degli altri, alle loro spalle. Tu ti sei dimostrata davvero autoironica e “sportiva”, non so se io reagirei così… Chissà se ci sono anche delle mie foto? Tra le più vecchie ci sono certi obbrobri… Però, in realtà, non me ne importa nulla…penso che la cosa migliore sia ignorare questi sedicenti simpaticoni (vorrei vedere come la praticano su se stessi, l’ironia…).
    Un abbraccio e buona giornata 🙂
    Alice

  3. Ciao!Hai fatto bene a prenderla a ridere!Devo dire che ho dato un’occhiata…a volte mi ha fatto ridere, altre mi è sembrato un po’ antipatico!Però su una cosa ha ragione da vendere: non dobbiamo prenderci sul serio…per cui, chapeau!Vale

  4. Sei davvero una signora.

    Secondo me l’idea del blog degli orrori sarebbe anche carina, se uno potesse inviare volontariamente le proprie foto e riderci sopra di propria sponte e se gli autori usassero uno stile più sottile.

    Alla fine non so voi, ma io posto semplicemente quello che mi capita di cucinare quando riesce, senza pretendere di essere un’esperta, né di servire le mie pietanze in una ristorante, con l’idea anche di condividere idee e pensieri. Trovo un po’ arrogante il modo in cui possono essere etichettati e criticati i post di persone come me.

    (Evito di guardare se ci sono mie foto. :-P)

  5. Ciao, sono qui a portare un piccolo dono, un “bacio”.

    Ti stai domandando perché? Prendilo come un augurio, un biglietto di benvenuto o una pacca sulla spalla, che sia d’auspicio per la crescita del tuo blog. Da oggi inizio a seguire i tuoi post per il piacere di condividere i tuoi pensieri. Accetta questo regalo, per quello che rappresenta.
    Sally

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...