Cena di San Valentino alla Taverna degli Artisti


Nel centro storico di Cittadella (in provincia di Padova), all’interno di un grazioso cortiletto quasi nascosto tra le strette viuzze, c’è un piccolo ristorantino che vale la pena visitare per un pranzo o una cena: la Taverna degli Artisti. Pur avendone spesso sentito parlare molto bene, non avevo mai avuto occasione di provare di persona la cucina di questo locale.
L’occasione si è presentata a San Valentino, quando, per festeggiare con il mio fidanzato, abbiamo scelto questo posticino speciale.

Immagine tratta dal sito web del locale

Lo stile del locale, nella vivacità e semplicità dell’arredo, ricorda le vecchie trattorie di un tempo: pareti con mattoni a vista, quadri alle pareti (il locale era un tempo destinato alle esposizioni d’arte), una lavagna dove viene riportato il menu o la carta dei vini e un delizioso angolo (il negozietto degli artisti) dedicato alla vendita di vini, pasta, olio e conserve, oltre al liquore tipico del locale: il latte di gallina. Perché, come diceva il famoso gastronomo francese Brillat Savarin, “nessun piatto sarà mai migliore del peggiore dei suoi ingredienti”.

Se infatti, ad una lettura distratta, il menu potrebbe sembrare quello di una qualsiasi trattoria, ciò che fa invece la differenza alla Taverna degli artisti è proprio la cura amorevole nella scelta di ingredienti di qualità, combinati tra di loro in modo originale, alla ricerca di nuovi sapori ed esperienze gustative.

Il menu di San Valentino, prevedeva due antipasti: Burrata di Andria con pomodorini confit, acciuga del Cantabrico e sedano croccante e Manzo “Cecina de Leon” con crostini di pane ai cereali, insalatina e il ristretto di mango e frutto della passione.
A seguire, i due primi piatti: Crema di ceci profumata all’ alloro, con polipo scottato all’olio del Garda e Tortelli ai broccoletti Bassanesi e Morlacco del Grappa, con burro di Malga e mandorle Armelline tostate, che io ho particolarmente apprezzato.
Il secondo prevedeva Sottopaletta di vitello al forno ai funghi Cardoncelli, con radicchio gratinato e la polenta Biancoperla, aromatizzata con un mix di spezie.
Per finire, un’abbondante fetta di Torta “Frangipane” al cioccolato.
Assieme al caffè sono infine stati serviti il Latte di Gallina, accompagnato da cioccolatini, macarons e pezzettini di pinza, tutti a base del liquore stesso (che vedete nella foto qui sotto).
Ogni piatto era accompagnato da vini del territorio, che ci sono stati illustrati dalla sommelier.

Taverna degli Artisti
via Mura rotta, 9 – Cittadella (Padova)
tel: 049 940 23 17
web: www.tavernadegliartisti.it

Annunci

2 thoughts on “Cena di San Valentino alla Taverna degli Artisti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...