La rata-quiche: torta salata alle verdure!


Avete tutti visto Ratatouille? Personalmente, è uno dei miei film preferiti. Non solo perché parla di cucina (che è una delle mie più grandi passioni), ma anche per il messaggio che trasmette. Qualsiasi sia il tuo sogno, nonostante sembri irraggiungibile, nonostante gli altri non credano in te, lotta per realizzarlo: prima o poi arriverai a toccarlo. E se magari forse lo sfiorerai appena, avrai comunque fatto ciò che ti rende felice!
Una delle scene più commoventi è certamente quella in cui il critico culinario Anton Ego, ospite nel ristorante dove “lavora” il topolino Rémy, assaggia la ratatouille e si commuove, ricordando la propria infanzia. Una delle esperienze più belle legate al cibo è infatti il ricordo dei sapori legati al passato e ai momenti felici!

 

Come per Anton Ego, anche per me la ratatouille è un ricordo della mia infanzia. Come per la maggior parte dei bambini, non andavo pazza per le verdure. La mia mamma quindi spesso mi preparava la ratatouille e io mi lasciavo affascinare da quell’insieme di colori e sapori!

La ricetta che vi ripropongo risale a quest’estate: di ritorno da un fortunato “raccolto” nell’orto, ho creato una mia versione speciale della ratatouille. Anziché cucinare tutto in padella, ho cucinato le verdure in una torta salata. E’ così nata la rata-quiche! Ecco come ho fatto!

IMG_5437

……………………………

Rata-quiche: torta salata alle verdure

Per preparare una torta servono:
1 rotolo di pasta sfoglia già stesa
una melanzana di media grandezza
un peperone
una decina di pomodorini
una zucchina
1 uovo
100 grammi di parmigiano reggiano grattugiato

Lavate tutte le verdure e tagliatele a cubetti di 1,5 cm circa. Tagliate i pomodorini in quattro spicchi (ho scelto i pomodorini anziché i pomodori perché rilasciano meno acqua in cottura). Stendete la pasta sfoglia in una tortiera e versateci sopra tutte le verdure.
Sbattete quindi l’uovo intero e unitevi il parmigiano grattugiato. Versate il composto sulla torta, cercando di distribuirlo uniformemente, e infornate a 200 gradi per 30 minuti.

Già pronto! Buon appetito!

IMG_5436

Con questa ricetta partecipo al contest “Melanzane” di Ostriche:

firqfgq

Annunci

5 thoughts on “La rata-quiche: torta salata alle verdure!

  1. Pingback: Melanzane. I partecipanti al contest | Ostriche

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...