SmartCooking: riscopri, ricicla, riutilizza!


Solitamente, quando sono a casa da sola, tendo ad improvvisare dei piatti veloci, spesso utilizzando ciò che trovo nel frigo. Vi è mai capitato?

Questo è in sostanza il principio ispiratore dello SmartCooking, una tendenza innovativa ispirata alle buone abitudini, che punta ad una maggiore valorizzazione del cibo, attraverso la riduzione degli sprechi e il riutilizzo degli avanzi.
Parmigiano Reggiano si è fatto paladino di questa buona causa (che in tempo di crisi è pure estremamente attuale) ed ha indetto un concorso tra i foodblogger. Scopo del contest è sensibilizzare il pubblico sulla possibilità di creare ricette nuove ed indubbiamente appetibili a partire da ingredienti “riciclati”. Per maggiori informazioni, visitate il sito ufficiale.

Qui sotto, vi riporto il decalogo dell’interessante iniziativa:

20130514-184506.jpg
20130514-184519.jpg

La ricetta che vi propongo, con la quale partecipo al contest, è nata da una serata solitaria, nella quale pure il frigorifero si presentava alquanto solitario… Mezza zucchina e una paio di fette di pancetta, avanzate dalla preparazione degli involtini del giorno prima: di certo non bastavano per confezionare una cena, anche se informale, veloce e solitaria. Ho quindi deciso di mettermi ad impastare ed utilizzare questi ingredienti per farne dei muffin salati.

20130515-134422.jpg

…………………….

Muffin “Smart” con zucchine, pancetta e parmigiano

Per preparare 4 muffin grandi servono:
mezza zucchina
un paio di fette di pancetta
125 grammi di farina 00
75 ml di latte
1 uovo
20 grammi di burro
100 grammi di parmigiano grattugiato
mezzo cucchiaino di sale
1 cucchiaino e mezzo di lievito di birra
1 pizzico di zucchero
noce moscata q.b.
un pizzico di pepe
olio extra vergine d’oliva q.b.

Tagliate le zucchine a rondelle sottili e mettetele a soffriggere in una padella con un filo di olio extravergine d’oliva. Salate e pepate a piacere. Quindi coprite con un coperchio e lasciatele cuocere nella loro acqua per una decina di minuti.
Nel frattempo, in una terrina sbattete l’uovo con il latte ed il burro sciolto. In un’altra terrina, come al solito, miscelate gli ingredienti solidi: farina setacciata, parmigiano reggiano grattugiato, mezzo cucchiaino di sale, un cucchiaino e mezzo di lievito di birra (circa mezza bustina) e un pizzico di zucchero. Unite quindi i due composti e mescolate lentamente, onde evitare la comparsa di grumi.
Frullate quindi le zucchine ed unitele all’impasto, assieme alla pancetta ridotta a piccoli cubetti (o straccetti, a seconda dello spessore delle fette).
Versate il composto negli stampini per muffin precedentemente imburrati e cospargete con un altro cucchiaino di parmigiano grattugiato ed una spolveratina di noce moscata (io che apprezzo, solitamente abbondo!).
Infornate per 40 minuti a 190°.

In perfetto stile SmartCooking, essendo 4 muffin molto più che sufficienti per una cena, me ne sono pure conservati un paio per il giorno successivo: vi assicuro che freddi sono ancora più buoni!

Annunci

4 thoughts on “SmartCooking: riscopri, ricicla, riutilizza!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...