Antipasto invernale: muffin salati al radicchio rosso con fonduta di Asiago


Ricordate che vi avevo parlato del pranzo a sorpresa per festeggiare il compleanno della mia mamma? Le avevo preparato un risotto con fragole e gamberi (se non avete ancora provato la ricetta, ve la consiglio perché con poca fatica farete un gran figurone)!

Un altro piatto molto semplice, che ho preparato per quel pranzo, sono i muffin salati al radicchio rosso di Treviso, accompagnati da una fonduta di Asiago. La preparazione è molto veloce, ma dovrete avere pazienza per la cottura in quanto, se come nel mio caso preparate dei muffin piuttosto grandicelli, ci vorrà un po’ di tempo per cucinarli. L’ideale comunque è consumarli poco dopo averli sfornati: in questo caso il gusto ne sarà esaltato.

Ecco quindi la ricetta per preparare questo sfizioso antipasto invernale!

20130315-093627.jpg

……………………………

Muffin salati al radicchio rosso di Treviso con fonduta di Asiago

Per preparare 4 muffin grandi servono:

125 grammi di farina 00
100 ml di latte
1 uovo
25 grammi di burro
50 grammi di parmigiano grattugiato
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino e mezzo di lievito di birra
1 pizzico di zucchero
30 grammi di Asiago
1 radicchio rosso di Treviso
1 filo d’olio d’oliva
sale e pepe q.b.

Innanzitutto lavate e tagliate a pezzetti il radicchio rosso. Cuocete in padella per una decina di minuti, con un filo d’olio d’oliva, pepe e sale a piacere. Tenete la padella coperta: in questo modo l’acqua presente nel radicchio servirà a completare la cottura.
Nel frattempo, miscelate gli ingredienti per i muffin in 2 terrine. In una sbattete l’uovo con il latte e il burro sciolto ma non bollente, mentre nell’altra mescolate tutti gli altri ingredienti: la farina, il parmigiano reggiano grattugiato, un cucchiaino di sale, un cucchiaino e mezzo di lievito di birra (circa mezza bustina) e un pizzico di zucchero per “attivare” il lievito. Ricordatevi sempre di setacciare la farina in ogni preparazione: in questo modo sarà più facile evitare la comparsa di grumi.
Aggiungete quindi il composto liquido alla miscela degli ingredienti solidi e mescolate lentamente. Aggiungete quindi il radicchio e rimescolate.
Versate negli stampini per muffin precedentemente imburrati (io lo faccio anche con quelli in silicone, giusto per essere sicura che non attacchino) e ricoprite con un altra spolveratina di parmigiano grattugiato per ottenere una bella crosticina croccante.
Infornate per 40 minuti a 190°. Al termine della cottura, fate comunque sempre la prova dello stuzzicadenti per essere sicuri che si siano cotti a puntino.
Sfornate e lasciate intiepidire per qualche minuto. Nel frattempo, fate sciogliere in un pentolino l’Asiago già spezzettato, con un paio di cucchiai di latte. Se volete una fonduta più liquida, aumentate la quantità di latte.
Impiattate versando un cucchiaio di fonduta sul piatto ed adagiandovi sopra il muffin ancora caldo.

Buon appetito!

Annunci

6 thoughts on “Antipasto invernale: muffin salati al radicchio rosso con fonduta di Asiago

  1. Pingback: Se manca il pane? Muffin! | cookinlove

  2. Pingback: Se manca il pane? Muffin! | cookinlove

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...