Abbinamenti inaspettati: Risotto con fragole e gamberi!


Come preannunciato nel mio ultimo post, ieri mi sono dedicata alla preparazione del pranzetto a sorpresa per il compleanno della mia mamma.

Il piatto principale era il risotto con fragole e gamberi. Dovete sapere che solitamente i risotti sono il mio piatto forte. Questa volta, però, l’impresa non era affatto facile per me, vista la mia totale assenza di esperienza nel cucinare il pesce! Come se non bastasse poi, non avevo una vera e propria ricetta, ma era un piatto che avevo assaggiato al ristorante. Mi sono quindi dovuta arrangiare facendo affidamento sul mio intuito culinario… Ero già pronta ad ammettere la sconfitta!
Fortunatamente invece il risotto ha riscosso un grandissimo successo (a mio avviso era forse addirittura migliore rispetto a quello assaggiato al ristorante…), quindi eccomi qui a raccontarvi come l’ho preparato! Ecco, non è la ricetta più veloce del mondo (soprattutto la pulitura dei gamberi mi ha portato via un bel po’ di tempo), ma il risultato è assicurato!

E se siete scettici in merito ad aggiungere un ingrediente così dolce, come le fragole, ad un piatto tradizionalmente salato, dovrete ricredervi! Provatelo e fatemi sapere! Buon appetito!

IMG_3902[1]

………………………………

Risotto con fragole e mazzancolle

Ingredienti per 4 persone:

250 grammi di mazzancolle (io ho utilizzato quelle surgelate)
4 fragole grandi + 4 più piccole da utilizzare per la decorazione
un bicchiere di vino bianco
320 grammi di riso
uno spicchio d’aglio
250 ml di brodo vegetale
cipolla q.b.
olio extravergine d’oliva q.b.

Scongelate i gamberi e lavateli sotto l’acqua corrente. Sgusciateli completamente, ad eccezione di 8-12 gamberi da utilizzare come guarnizione: per questi ultimi, togliete il guscio ad eccezione della parte terminale e della coda.
Nel frattempo, in una padella fate dorare uno spicchio d’aglio con 2-3 cucchiai di olio d’oliva, quindi togliete lo spicchio d’aglio e lasciate raffreddare l’olio. Fate saltare in padella i gamberetti (sia quelli completamente sgusciati, sia quelli con la coda per la decorazione) per un paio di minuti e quindi sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco (nella preparazione originale avevano utilizzato il prosecco, mentre io a casa ho utilizzato del verduzzo, leggermente meno secco).
Nel frattempo, in una pentola a parte fate soffriggere un po’ di cipolla in un filo di olio d’oliva. Sminuzzate quindi 4 grandi fragole e fatele soffriggere assieme alla cipolla. Aggiungete quindi il riso, i gamberi (solo quelli totalmente sgusciati, gli altri conservateli nella padella) ed un mestolo di brodo.
Cuocete a fuoco lento, aggiungendo il brodo a mano a mano che evapora. A metà cottura circa, aggiungete il rimanente mezzo bicchiere di vino e sfumate.
Completate la cottura, mescolando continuamente.
Servite decorando con i gamberi con la coda che avevate lasciato da parte e una fragola tagliata a metà.
Assaggiate e… preparatevi a leccarvi i baffi!

IMG_3907[1]

Annunci

4 thoughts on “Abbinamenti inaspettati: Risotto con fragole e gamberi!

    • Vedrai che non te ne pentirai! Inizialmente ero scettica, ma i due sapori si sposano alla perfezione! E poi se vuoi fare colpo sugli ospiti, con un piatto del genere farai un figurone! Fammi sapere! Ciaooo! 🙂

  1. Pingback: Esperimenti in cucina: risotto al basilico e limone! | cookinlove

  2. Pingback: Idee per il menu di San Valentino: non è mai troppo presto per organizzarsi! | cookinlove

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...