Mini croissant allo speck: se non è divertente, non è un happy hour!


Ogni volta che sono invitata a cena, di fronte alle mille idee originali delle mie amiche su come presentare i loro piatti, mi ritrovo sempre rammaricarmi della mia scarsa fantasia in cucina. Perché non ci ho pensato anch’io?!? Eh sì, essendo sempre molto di fretta, spesso, quando organizzo una cena, mi soffermo a pensare a cosa vorrei preparare, dimenticandomi del come. Va quindi a finire che, sebbene mi senta abbastanza sicura sulla bontà (o almeno sulla commestibilità) di ciò che preparo, mi deprimo terribilmente di fronte all’abilita delle mie amiche nel preparare piatti gradevoli non solo al palato, ma anche alla vista!

A volte però basterebbe davvero poco per inventare qualcosa di simpatico da presentare ai propri ospiti. Ecco un’idea semplice per accompagnare l’aperitivo!

Per il veglione di fine anno, organizzato a casa di amici, mi è toccata l’incombenza di preparare degli stuzzichini da sgranocchiare con l’aperitivo. Ahimè, il mio punto debole! Avendo pochissimo tempo a disposizione, sono corsa al supermercato senza un’idea precisa e, davanti agli scaffali, ho cercato su due piedi di farmi venire in mente qualcosa… d’improvviso, l’illuminazione: dei mini croissant allo speck! Soluzione simpatica e divertente, ma di veloce realizzazione!

……………………………………………….

Mini croissant con speck e fontina:

Per preparare una ventina di croissant occorrono:
1 confezione di pasta sfoglia già pronta rettangolare (se avete fretta, altrimenti preparate un rettangolo di pasta sfoglia fatta in casa!)
5 fette di speck tagliate sottili
30 grammi di fontina, caciotta o formaggio che fonde

Tagliate la pasta sfoglia in modo da formare dei triangoli isosceli di base 4 cm ed altezza 6-7 cm circa.
Tagliare le fette di speck in 4 parti e adagiare una fettina su ciascun triangolino. Appoggiate sulla base del triangolo anche un cubetto di formaggio.
Arrotolate il triangolo partendo dalla base e, una volta arrivati in punta, arricciate i due lati per andare a creare la caratteristica forma del croissant.
Adagiate i mini croissant sulla leccarda ricoperta di carta da forno e cuocete nel forno ventilato 220° per 20 minuti circa. A cottura ultimata, lasciate raffreddare fuori dal forno e servire i croissant ancora tiepidi.

Annunci

7 thoughts on “Mini croissant allo speck: se non è divertente, non è un happy hour!

  1. Pingback: Semplici e veloci: fagottini piccanti al formaggio! | cookinlove

  2. Pingback: Campari in gelatina: let’s party! | cookinlove

  3. Pingback: Riccioli di sfoglia alle erbette: l’appetizer creativo! | cookinlove

  4. Pingback: Frequently Asked Recipes: i miei mini croissant allo speck! | cookinlove

  5. Pingback: Ricette mondiali: finger food da gustare durante le partite! | cookinlove

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...